CONTRATTO DI DROP SHIP


(di seguito, il “Contratto”)


tra


con sede legale in Via _______________________________ n.____, _________________________________ (__), P. IVA: ____________________________, in persona del suo legale rappresentante ___________________________________, la quale conferma di essere debitamente autorizzata alla firma del presente atto, (di seguito, il “Fornitore”)

- da una parte -


e

Lablaco S.r.l., con sede legale in Corso di Porta Vittoria n. 18, Milano (MI), iscritta al Registro delle Imprese di Milano, P. IVA: 09422070962, in persona del suo legale rappresentante Lorenzo James Luigi Albrighi, il quale conferma di essere debitamente autorizzato alla firma del presente atto, (di seguito, il “Rivenditore”)

- dall'altra parte -


(di seguito denominate singolarmente anche la “Parte” e congiuntamente anche le “Parti”)


Premesso che



Tanto premesso, le Parti convengono e stipulano quanto segue


Articolo 1 – Premesse, allegati e disposizioni generali

1.1. Le premesse e gli allegati costituiscono parte integrante del presente Contratto.

1.2. Le Parti confermano la veridicità e l’essenzialità, anche ai fini dell’interpretazione del presente Contratto, di quanto dichiarato nelle premesse.

1.3. Il presente Contratto non potrà essere modificato od integrato senza il consenso di entrambe le Parti, risultante da atto scritto e firmato da rappresentanti a ciò debitamente autorizzati.

1.4. Il presente Contratto sostituisce ogni precedente pattuizione fra le Parti contenuta in eventuali accordi orali o scritti, relativa all’oggetto dello stesso.

1.5. Se una o più clausole del presente Contratto vengono colpite da nullità o se vengono rese inapplicabili dall’effetto della legge o da una decisione che si impone alle parti, questo non avrà l’effetto di causare la nullità dell’insieme del presente Contratto, né di alterare la validità ed il carattere obbligatorio dell’insieme delle altre clausole.

1.6. Le parti si accorderanno per apportare al presente Contratto gli emendamenti necessari affinché lo stesso possa portare un effetto che si avvicini il più possibile alla volontà iniziale delle Parti.


Articolo 2 – Oggetto e durata

2.1. Il Contratto ha come oggetto la dotazione, da parte del Fornitore, di prodotti che il Rivenditore si impegna a porre in vendita sulla propria Piattaforma per l’intera durata del Contratto, secondo le modalità e i termini descritti di seguito.

2.2. Il Contratto è stipulato per la durata di anni 3 (tre), dal _________ al _________ . Qualora ilContratto non venga disdettato da una delle due Parti nelle modalità stabilite al successivo Articolo 13 (Comunicazioni) almeno 30 (trenta) giorni prima della predetta data di termine, lo stesso si rinnoverà automaticamente di anno in anno.


Articolo 3 - Obblighi del Rivenditore

3.1. Per l’intera durata del Contratto, il Rivenditore si impegna a:


Articolo 4 - Obblighi del Fornitore

4.1. Per l’intera durata del Contratto, il Fornitore si impegna a:


4.2 Spese di consegna: le spese di consegna dei Prodotti all’utente finale saranno a esclusivo carico del Fornitore e pagate con le modalità di cui al successivo punto 6.1.

4.3 Canone annuale: il Fornitore si obbliga, entro 7 (sette) giorni dalla sottoscrizione del presente Contratto a effettuare la registrazione alla Piattaforma Lablaco e a provvedere al pagamento del canone annuale di registrazione pari a € 99,00 (novantanove) nei termini e nelle modalità di cui ai Termini e Condizioni generali di funzionamento della Piattaforma Lablaco. Resta inteso che, qualora il Fornitore ometta di pagare i canoni annui di registrazione alla Piattaforma Lablaco ovvero la sua registrazione a tale Piattaforma cessi per qualsiasi ragione, il presente Contratto si intenderà risolto ai sensi dell’Articolo 7 del Contratto.

4.4 Resta intesto, in parziale deroga al precedente articolo, che qualora il contratto venga sottoscritto prima del 1 gennaio 2018 nessun canone di registrazione è dovuto per i mesi intercorrenti dalla data di sottoscrizione e fino al 1 gennaio 2018 anno di decorrenza del primo pagamento del canone in oggetto.


Articolo 5 - Regolamentazione e modalità Resi, Prodotti difettosi e reclami

Resi commerciali: il Fornitore risponderà per questo tipo di Resi, intendendo come tali solo i Prodotti restituiti dall’utente finale a seguito di diritto di recesso previsto ex lege (D.lgs. 70/2003 e D.lgs. 206 del 2005 e successive modifiche); tutte le controversie e rapporti tra utente finale e Rivenditore relative a questa tipologia di Resi dovranno essere gestite dallo stesso, escludendo il Fornitore da ogni forma di comunicazione con l’utente finale; le spese di trasporto saranno a carico del Rivenditore sia per l’andata sia per l’eventuale ritorno, dal Fornitore all’utente finale e viceversa; il Rivenditore si obbliga a far pervenire i Prodotti in reso al Fornitore, previa comunicazione, entro 15 (quindici) giorni lavorativi dalla data di comunicazione del recesso da parte dell’utente finale; il Fornitore si obbliga a rimborsare il Rivenditore, emettendo nota di credito e relativo rimborso, entro 30 (trenta) giorni lavorativi dal ricevimento dei Prodotti.

Restituzione dei Prodotti difettosi: il Fornitore si farà carico di ricevere dal Rivenditore i Prodotti affetti da vizi, manlevando il Rivenditore, che si impegna a escludere il Fornitore da qualsiasi contatto o interazione con l’utente finale, da qualsiasi onere, responsabilità o spesa; il Rivenditore si obbliga a verificare l’effettiva sussistenza dei vizi lamentati dall’utente finale. Le spese di trasporto per la restituzione di Prodotti viziati saranno a carico del Fornitore. Per “vizi” si intendono, ai sensi dell’art. 1490 c.c., difetti che rendano un prodotto inidoneo all’uso a cui è destinato o ne diminuiscano in modo apprezzabile il valore. Il Fornitore si obbliga a rimborsare il Rivenditore, emettendo nota di credito e relativo rimborso, entro 30 (30) giorni lavorativi dal ricevimento dei Prodotti viziati.

Reclami: il Rivenditore si impegna a ricevere i reclami di qualsiasi natura dall’utente finale. Se i reclami derivano da inadempimenti o danni di cui deve rispondere il Fornitore, in forza di legge o del Contratto, il Rivenditore è manlevato da qualsiasi responsabilità riducendosi il suo ruolo, in questi casi, a quello di intermediario tra Fornitore e utente finale.


Articolo 6 – Compensi e Modalità di pagamento

6.1 Il Rivenditore, entro 30 (trenta) giorni dall’incasso del corrispettivo pagato da parte dell’utente finale per la vendita dei Prodotti, si obbliga versare, in favore del Fornitore, l’importo concordato e inserito nell’Allegato B “Listino prezzi”, così come stabilito all’Articolo 4 del presente Contratto (Obblighi del Fornitore), detratta la commissione di cui al successivo punto 6.2 e le spese di consegna di cui al precedente 4.2.

6.2. Il Rivenditore tratterrà, al momento del versamento al Fornitore del corrispettivo pagato da parte dell’utente finale di cui al punto precedente, una quota pari al 15% di quanto incassato da parte dell’utente quale commissione per il servizio reso.

6.3 Il Rivenditore si impegna a versare a favore del Fornitore l’importo di cui al punto 6.1 precedente mediante bonifico bancario, a seguito di ricevimento di regolare fattura intestata al Rivenditore, alle seguenti coordinate bancarie (__________________________ - Intestato ad __________________________ IBAN: __________________________).

6.4 Il Fornitore si impegna a versare in favore del Rivenditore gli importi relativi all’Articolo 5 del presente Contratto (Regolamentazione e modalità resi, prodotti difettosi e reclami) mediante bonifico bancario a seguito di ricevimento di regolare fattura intestata al Fornitore, entro 30 (trenta) giorni dal ricevimento della fattura medesima, alle seguenti coordinate bancarie, banca Unicredit, IBAN: IT05W0200809448000104184699


Articolo 7 - Clausola risolutiva espressa

Ai sensi dell’art. 1456 del Codice Civile, ciascuna Parte avrà il diritto di risolvere immediatamente il presente Contratto nel caso in cui l’altra Parte violi una delle obbligazioni di cui ai seguenti Articoli/Allegati dello stesso: Articolo 3 – Obblighi del Rivenditore; Articolo 4 – Obblighi del Fornitore; Articolo 5 - Regolamentazione e modalità Resi, Prodotti difettosi e reclami; Articolo 9 – Variazioni della proprietà.


Articolo 8 - Limiti delle responsabilità

8.1. Il Rivenditore commercializza sulla Piattaforma i Prodotti, non li produce. Le indicazioni dei materiali e delle caratteristiche degli stessi sono quelle indicate dal Fornitore.

8.2. Il Rivenditore non è responsabile di eventuali informazioni erroneamente fornite dal Fornitore e non può essere considerato responsabile per i danni causati dall’uso improprio dei Prodotti da parte degli utenti finali.


Articolo 9 – Variazioni della proprietà

9.1. Il presente Contratto potrà altresì essere risolto anticipatamente con effetto immediato da ciascuna Parte in caso di mutamento sostanziale della titolarità delle azioni o delle quote dell’altra Parte, o per effetto del quale venga comunque modificato il soggetto che dispone della maggioranza richiesta per l’elezione degli amministratori della Parte stessa, così come qualora venga trasferita a terzi una parte sostanziale dei cespiti di quest’ultima.


Articolo 10 – Cedibilità subordinata all’assenso

10.1. Il credito derivante dal presente Contratto non potrà essere oggetto di cessione o di delegazione sotto qualsiasi forma da parte delle Parti. Inoltre, il Contratto stesso non potrà essere oggetto di cessione, né totale né parziale, a terzi, senza il preventivo assenso di entrambe le Parti.


Articolo 11 – Riservatezza

11.1. Salvo quanto necessario ai fini dell’esecuzione del presente Contratto e salve in ogni caso le comunicazioni e gli adempimenti richiesti dalle applicabili disposizioni di legge o regolamentari o resi necessari in esecuzione di un provvedimento delle pubbliche autorità, le Parti si impegnano a mantenere rigorosamente riservato il presente Contratto, le pattuizioni in esso previste e, più in generale, ogni qualsivoglia informazione attinente l’attività, gli affari e l’organizzazione interna che una Parte renda nota all’altra o di cui questa venga comunque a conoscenza in vigenza del presente Contratto, restando altresì inteso che le modalità di ogni eventuale comunicazione dovrà essere previamente concordata con l’altra Parte.


Articolo 12 – Trattamento dei dati personali

12.1. Ai sensi del Decreto Legislativo 30 giugno 2003, n. 196, il Rivenditore e il Fornitore prendono atto che i Dati Personali comunicati e/o scambiati formeranno oggetto di trattamento ai sensi del D. Lgs. n.196/2003, per gli effetti e le finalità di cui all’art. 24, comma 1, lett. b) e successive modificazioni ed integrazioni. Resta inteso che l’utente finale espressamente acconsente al trasferimento dei Dati Personali e di terzi soggetti coinvolti, ai soli fini di espletamento delle operazioni logistiche descritte nel presente Contratto.


Articolo 13 – Comunicazioni

13.1. Tutte le comunicazioni di cui al presente Contratto inviate dal Fornitore al Rivenditore dovranno essere indirizzate, a mezzo e-mail, all’indirizzo di posta elettronica: administration@lablaco.com .

13.2 Tutte le comunicazioni di cui al presente Contratto inviate dal Rivenditore al Fornitore dovranno essere indirizzate, a mezzo e-mail, all’indirizzo di posta elettronica: _____________________

13.3 Le Parti concordano che le comunicazioni trasmesse in altro formato e/o inviate ad altro destinatario non avranno valore ai fini del presente Contratto.


Articolo 14 – Diritto applicabile e Foro competente

14.1. In applicazione del Regolamento CE 593/2008, le Parti concordano che il presente Contratto è regolato dalle leggi della Repubblica Italiana.

14.2. Tutte le controversie a cui il presente Contratto potrà dare luogo, tanto per quel che riguarda la sua validità ce per la sua interpretazione, la sua esecuzione, la sua cessazione o il suo annullamento, saranno esclusivamente di competenza del Foro di Milano.


Il presente contratto è redatto in 2 (due) originali da destinarsi a ciascuna delle Parti, da sottoscrivere nonché siglare in ogni pagina. Letto approvato e sottoscritto.


Milano, lì 27.05.2018


Il Fornitore


__________________________


Timbro e firma

Il Rivenditore


LABLACO SRL


Timbro e firma

Accettazione ai sensi degli artt. 1341 e 1342 del Codice Civile


Le Parti, ai sensi e per gli effetti degli artt. 1341 e 1342 del Codice Civile, sottoscrivendo qui in calce, dichiarano di approvare espressamente e in modo specifico le disposizioni del Contratto di cui: all’Articolo 2 – Oggetto e durata; Articolo 5 - Regolamentazione e modalità Resi, Prodotti difettosi e reclami; Articolo 8 - Limiti delle responsabilità; Articolo 14 – Diritto applicabile e Foro competente.


Milano, lì 27.05.2018


Il Fornitore


__________________________


Timbro e firma

Il Rivenditore


LABLACO SRL


Timbro e firma